image

Piangiamo la scomparsa del Prof. Egidio Dal Fiume, luminare di oculistica, che dal 1972 al 1997 ha diretto l’Unità Operativa di Oculistica dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna.
Un uomo instancabile e un professionista stimato da tutta la comunità scientifica internazionale. Sempre sorridente, sapeva comunicare fiducia a tutti gli addetti ai lavori, che senza eccezioni riconoscono le sue eccellenze sia come clinico che come chirurgo e la sua capacità di formare e coinvolgere tutti i bravissimi medici che hanno fatto parte della sua equipe, stimolandoli a crescere e diventare loro stessi punti di riferimento importanti per la comunità scientifica e per i pazienti.
Sempre molto aperto alle innovazioni ed al progresso, fu anche un grande sostenitore dell’Optometria e già negli anni ’70 aveva assunto a tempo pieno e a pieno titolo i primi optometristi a lavorare negli ospedali italiani.
Mio padre nutriva per lui la più infinita stima e ammirazione e fu proprio il Prof. Dal Fiume che mi diede lo stimolo per diventare optometrista, accogliendomi nell’estate dei miei sedici anni a stargli vicino, per guardare il lavoro che svolgevano gli oculisti e optometristi nel reparto di Oculistica di Ravenna. Mi diceva: “Questa è una professione meravigliosa”.
Caro Prof. Dal Fiume, Le sarò per sempre riconoscente e ci mancherà, ci mancheranno i Suoi consigli e ci mancheranno le Sue telefonate “Ciao Vittorione!”
Era anche un bravo ed appassionato velista e ci uniamo al Circolo Velico Ravennate per augurargli “il favore perpetuo dei venti”.